Riscaldamento negli istituti, mai pensato al noleggio?

La tematica del riscaldamento degli edifici scolastici pubblici e privati, nelle fiere o eventi è sempre spinosa.  Raggiungere la temperatura corretta è molto difficile e spesso i costosi strumenti acquistati o forniti dai dirigenti possono essere per qualche stagione sotto-dimensionati e dopo poco tempo invece sovra-dimensionati.

Facciamo un esempio, nei corsi di Dicembre serve potenza di riscaldamento per sole 5 aule, come sappiamo tra feste e regali è il mese con più assenze. Ma subito dopo per Gennaio la richiesta tra nuovi corsi e nuovi propositi la richiesta sale a tutte e 15 le aule.

Ci troveremo di fronte a due scelte, progettare un sistema di riscaldamento enorme per poterlo sfruttare un solo mese l’anno oppure lasciare le persone al freddo per più mesi l’anno.

Spesso la pubblica amministrazione sceglie la seconda, ma voi privati cosa scegliereste ?

In questo articolo, grazie a FD Rent Service vorremo presentarvi una nostra fortunata esperienza con il noleggio delle apparecchiature elettriche riscaldanti:

Il riscaldamento elettrico rappresenta una necessità per tutte le professionalità che devono decidere come riscaldare un immobile o una struttura temporanea. Alcuni esempi conosciuti a tutti sono: il noleggio funghi riscaldanti. E importante poter contare su una vasta scelta di opzioni, a seconda delle esigenze che devono essere soddisfatte: tra gli aspetti da valutare ci sono la durata delle ore delle lezioni ma anche l’ampiezza delle superfici che devono essere riscaldate. Così, dalla classe di scuola alle mostre d’arte alle sfilate di moda, qualsiasi kermesse può assicurare ai presenti una temperatura ottimale: e ciò vale anche

e così via.

Non solo scuola, anche azienda: Generatori, funghi riscaldanti, lampade a infrarosso: ecco tutte le soluzioni

Le aziende specializzate nel noleggio riscaldamento per capannoni mettono a disposizione un vasto assortimento di soluzioni che si caratterizzano per la loro versatilità e per la loro capacità di adattarsi ai contesti più diversi: è il caso dei generatori di aria calda a gasolio, per esempio, ma anche dei funghi riscaldanti a gas, delle lampade a infrarosso, dei riscaldatori elettrici, dei riscaldatori a irraggiamento, e così via. Chi si rivolge a un’impresa del settore per richiedere il noleggio di uno o più di questi prodotti (per periodi di tempo più o meno lunghi, a seconda delle necessità) può usufruire di un servizio completo, che include anche il loro trasporto e la loro installazione (oltre alla manutenzione, nel caso si renda necessaria): tutte operazioni che, ovviamente, vengono effettuate da personale altamente qualificato.

Le lampade a infrarosso: caratteristiche e pregi

Chiunque può scegliere tra il noleggio funghi riscaldanti, il noleggio generatori aria calda o altre opzioni: le aziende del settore propongono una soluzione specifica per qualsiasi necessità in termini di riscaldamento. Le lampade a infrarosso, per esempio, si fanno apprezzare per la loro affidabilità notevole, ma anche e soprattutto per il loro design elegante e il loro stile unico: insomma, non si tratta di macchinari da nascondere alla vista dei presenti o di strumenti che contrastano con il contesto in cui vengono inseriti, ma di prodotti che riescono a integrarsi alla perfezione, anche dal punto di vista estetico, con gli arredi presenti.

Un benessere immediato e prolungato nel tempo

Il benessere che viene garantito è efficace e, soprattutto, immediato: non c’è bisogno di aspettare lunghi minuti prima di poter contare sulla temperatura desiderata. La massima efficienza energetica, inoltre, viene assicurata dall’assenza di vetri di protezione. E non è tutto: volendo è possibile richiedere e ottenere lampade che non producono alcuna emissione luminosa, capaci di riscaldare senza che si debba a che fare con il fastidio della luce. Insomma, un riscaldamento discreto e avvolgente, piacevole a qualsiasi ora del giorno e della notte, a seconda del tipo di evento in cui viene utilizzata la lampada.

Perché i costi del noleggio sono più convenienti

Per quel che riguarda il noleggio funghi riscaldanti prezzi, le tariffe variano a seconda del numero di giorni per cui i prodotti vengono utilizzati, ma certo è che i costi sono molto più convenienti rispetto a quelli che dovrebbero essere sostenuti nel caso in cui si optasse per un acquisto: e ciò è vantaggioso per le aziende non solo per il risparmio che ne deriva, ma anche perché in questo modo non c’è bisogno di bloccare capitali da destinare agli investimenti.

Le stufe a fungo: quando e come è bene usarle

Da non sottovalutare anche i pregi del noleggio riscaldamento per le cosiddette stufe a fungo, note anche come funghi riscaldanti, che possono trovare posto, tra l’altro, in occasione di ricevimenti di matrimonio, di feste di laurea, di party di fine scuola o di qualsiasi altro appuntamento organizzato all’aria aperta. E non è detto che vi si debba ricorrere solo in inverno: si pensi, per esempio, alle temperature fresche delle sere primaverili e autunnali. Nel caso di una manifestazione outdoor, il rischio è che tutti i partecipanti siano infreddoliti, con un evidente disagio. Ebbene, con l’aiuto dei funghi riscaldanti questo problema svanisce.

Come funzionano e perché sono utili i funghi riscaldanti

Il meccanismo di funzionamento di questi dispositivi è molto semplice: essi non sono altro che generatori di calore a infrarossi che sfruttano l’irraggiamento per produrre il calore. A seconda dei modelli, possono essere destinati ad ambienti più o meno grandi: con la loro forma caratteristica, che ricorda quella di un fungo, contribuiscono anche a definire l’aspetto estetico dell’ambiente di cui fanno parte, rendendo più particolare e meno anonimo. Il sollievo di un piacevole tepore è ciò che produce il massimo benessere che si possa desiderare: i funghi riscaldanti di solito sono realizzati in acciaio verniciato e sono muniti di un riflettore in alluminio. Il calore che viene generato dagli infrarossi viene irradiato direttamente dalla struttura, mentre all’alimentazione provvede il gas gpl contenuto nelle bombole.

Quando è consigliabile usare i funghi riscaldanti (e quanto sono convenienti)

I funghi riscaldanti sono stufe a irraggiamento perfette per le aree esterne di qualunque dimensione, ma possono trovare posto anche negli spazi all’aria aperta di locali o capannoni: i loro consumi sono molto contenuti, in virtù dell’alimentazione basata sul gas propano liquido. In linea di massima, il consumo di un fungo riscaldante è pari a 700 grammi all’ora, con il suo calore che può irraggiare – e quindi riscaldare – senza difficoltà una superficie non inferiore ai 20 metri quadri. Ecco perché si tratta di una soluzione che non è solo comoda e gradevole sul piano estetico, ma che soprattutto è vantaggiosa sotto il profilo economico.

Come funzionano gli impianti: resa termica e sistemi di sicurezza

Stufe di questo tipo sono dotate di una valvola, di un bruciatore e di una griglia. La valvola serve ad assicurare che il gas si bruci in maniera ottimale, mentre la griglia in genere è realizzata in lega di acciaio inossidabile, un materiale che garantisce una resa termica migliore; il monossido di carbonio che viene prodotto nel corso della combustione del gas può essere eliminato con facilità. La sicurezza è sempre al massimo livello (al punto che questi impianti possono essere utilizzati anche in ambienti interni), e non solo per modo di dire: in caso di ribaltamento un sistema di sicurezza spegne la struttura in maniera tempestiva. In più, un sensore per la regolazione della fiamma incrementa la versatilità e mette a disposizione una maggiore autonomia.

Gestione semplice e trasportabilità: i pregi dei sistemi riscaldanti

I funghi riscaldanti, così come le lampade a infrarosso, sono facili da gestire, dal momento che possono essere trasportati da una parte all’altra senza difficoltà. La maggiore mobilità è solo uno dei tanti punti di forza di impianti di questo tipo, ideali – tra l’altro – per rassegne musicali, per spettacoli all’aria aperta e per tutte le occasioni in cui è prevista una folta presenza di pubblico. Questi prodotti riscaldanti, potendo essere portati in giro di zona in zona, sono in grado di soddisfare ogni esigenza nell’immediato, senza alcun rischio.

Riscaldare un evento si può: tante proposte, tante soluzioni

Insomma, un’azienda che metta a disposizione soluzioni per il noleggio riscaldamento per capannoni o per aree esterne vanta un ricco assortimento di proposte tra cui scegliere: individuare quella più adatta alle proprie necessità è decisamente semplice.