Personal tools
You are here: Home Coordinamento Secondarie Roma invito alla costituzione di un coordinamento delle secondarie
Document Actions

invito alla costituzione di un coordinamento delle secondarie

by coordsecondarie last modified 2009-09-09 01:43

iniziale invito alla costituzione del coordinamento, diffuso a giugno

      Ai Dirigenti Scolastici

      Ai Docenti

      Ai Genitori

      Agli Studenti

      Al Personale ATA 

Dai Tagli alla scuola, accompagnati dai provvedimenti che il governo ha adottato nell’ultimo anno, fino ai recenti Regolamenti sugli Istituti Tecnici, Professionali e Licei, potrebbe aggiungersi nei prossimi giorni l’approvazione in Commissione Cultura della Camera dei Deputati della proposta di legge Aprea che vuole trasformare la scuola in fondazioni private affidandone la gestione ad un Consiglio di amministrazione, abolendo gli organi collegiali di governo della scuola ed eliminando di fatto le componenti scolastiche dalla partecipazione della vita democratica della scuola. Scompariranno le RSU e verrà istituita la gerarchizzazione degli insegnanti. La PDL Aprea suona il requiem per la scuola statale, che l’ha vista essere negli ultimi quindici anni destinataria di una serie di misure che l’hanno portata allo smantellamento definitivo a cui stiamo assistendo, talvolta inermi, in questo ultimo anno. Il governo procede con singoli provvedimenti che non destano troppi sospetti, ma che da una lettura complessiva si dirigono verso la distruzione della scuola statale.

Tale situazione ha destato una seria preoccupazione in molti genitori, insegnanti e studenti delle scuole superiore e medie che, singolarmente, hanno dato vita negli ultimi mesi a iniziative, che per essere incisive hanno la necessità di essere diffuse, sviluppate e coordinate tra loro. In particolare i sottoscritti, insieme ad altri, hanno sviluppato da maggio assemblee pubbliche, raccolta di firme e seminari che hanno coinvolto rappresentanti di alcune decine di scuole. Da quanto è emerso dalle suddette iniziative, si ritiene indispensabile allargare la rete tra le scuole superiori e medie, adottare iniziative di resistenza programmate e condivise, sostenere gli insegnati precari la cui battaglia contro i tagli e per l’assunzione definitiva è comune alle esigenze di chi vuole una scuola statale libera, critica e veramente formativa.

Per questo si rende necessario creare

un coordinamento specifico delle scuole superiori e medie nella

Assemblea

che si terrà

martedì  30 giugno alle ore 17,00 in Via Galilei, 57

presso i locali dell’Associazione Culturale “Il cielo sopra l’Esquilino”

(nei pressi della stazione Manzoni della Metro A)

È importante la partecipazione del maggior numero di scuole per creare le basi di una organizzazione unitaria che possa mantenere viva l’attenzione durante il periodo estivo e soprattutto per non trovarsi impreparati alla riapertura delle scuole.  

Stefania Sbocchia (pres. Comitato genitori Liceo Talete) Carla Spaziani (genitore Liceo Cavour) 

Claudio Stamegna (pres. Comitato genitori Liceo Mamiani)